Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘La fine della ragione’ Category

Resta da capire com’è che son quasi le tre e io apro Word solo adesso. Credo di esser stata rapita dagli alieni sotto forma dell’ultimo album degli Suede che deve uscire il 21 settembre. Il video di Life is Golden è girato a Pripyat (la città di Chernobyl) e questo mi ha ovviamente risucchiata nel vortice delle mie ossessioni per gli abandoned places in generale e per quell’abandoned place in particolare.

Anyway.

Roberto Recchioni. In realtà è dall’anno scorso che vorrei fare un paio di post decenti su Monolith – il film e il fumetto – ma a forza di rimandare credo che andrò a riprendermeli prima di parlarne.

Nel frattempo ho messo le zampe su quest’uscita della quasi neonata – a fine 2017 e curata da Tito Faraci – Feltrinelli Comics.

La fine della ragione è un fumetto distopico che dipinge un’Italia post guerra e post carestia. Un’Italia reduce da una rivoluzione distorta che ha bandito la scienza, il sapere, la cultura come espressioni di un sistema di oppressione dei deboli. Un’Italia in cui l’ignoranza è finalmente padrona incontrastata. Un medioevo più buio del medioevo stesso. Una terra e un tempo di oscurità, regressione, odio, violenza.

Un mondo, in pratica, dove i vari no-vax-Salvini-DiMaio-Fontana-e chi più ne ha più ne metta (anche se non vengono ovviamente fatti nomi) hanno trionfato e in cui le conseguenze di questo trionfo sono portate all’estremo. Un’epoca buia che sembra la fine.

Una madre sola contro tutti, alla ricerca del rifugio in cui si nascondono gli ultimi scienziati, in cerca dell’ultimo baluardo di sapere per tentare di salvare la figlia gravemente malata. Un viaggio in una terra devastata dall’odio e, parallelamente, un viaggio a ritroso nel tempo per ripercorrere le tappe del disastro.

Un fumetto dalle tinte cupe degne di uno scenario post-apocalittico, dai forti contrasti, dai toni impietosi, dall’ironia cinica e disincantata.

Un fumetto che ha la potenza di un manifesto e che, man mano che andiamo avanti, assume sempre più le sembianze di un’agghiacciante profezia.

Molto molto consigliato.

Annunci

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: