Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘L. Olin’ Category

la-nona-porta

Le nuove frontiere del multitasking. Volume primo.

Sto cercando di scrivere mentre tutto cospira contro di me.

Prima di tutto. Iris. Che, non pago di avermi fatto ripiombare nel mio amore per La Nona Porta, adesso sta trasmettendo Velluto Blu di Lynch. Che Lynch nella maggior parte dei casi mi sta discretamente sui coglioni, ma Velluto Blu non l’ho mai visto, e se devo insultare Lynch non posso non averlo in repertorio.

In effetti per ora non mi sta esaltando granché. Di certo c’è solo che non sapevo che ci fosse Laura Dern e ormai non guarderò più Jurassic Park con gli stessi occhi.

Poi. Joseph Llanes. Che continua a postare foto di backstage dei Placebo e altre amenità a tema. Non si fa. Non si fa. Si perdono anni di vita così, come niente.

Poi. Le prese della corrente. Che son sempre in mezzo alle balle quando devi far stare un mobile ma se ti devi attaccare d’urgenza sul divano che la batteria sta morendo improvvisamente spariscono tutte.

E poi un altro paio di interferenze accidentali ma adesso giuro che arrivo al punto.

La Nona Porta, Roman Polanski, 1999.

E’ un film insolito sotto tutti i punti di vista. E’ insolito per i canoni di genere ed è insolito per essere di Polanski. Per amor di onestà va detto che in questo caso sono molto di parte perché, oltre ad adorare Polanski, adoro anche le storie che parlano di libri.

Dean Corso (Johnny Depp) è un esperto di libri rari e antichi che viene ingaggiato da un eccentrico collezionista per verificare l’autenticità di un volume di particolare storia e valore. Si tratta di uno di tre esemplari di un testo di magia nera che la tradizione vorrebbe scritto con la collaborazione del diavolo in persona.

Dean è razionale, discretamente opportunista e tendenzialmente guidato dal proprio tornaconto. Accetta prevalentemente per soldi più che per un reale interesse per la tematica occulta. Non ha pregiudizi né credenze religiose che lo influenzino.

Da quando gli viene affidato il libro, tuttavia, intorno a lui cominciano a succedere cose strane. E delle persone cominciano a morire.

Una strana ragazza gli si affianca e sembra volerlo aiutare.

Le tre copie del libro si rivelano molto più interessanti e pericolose di quanto si sarebbe potuto mai aspettare e Dean, suo malgrado, si trova coinvolto in una ricerca che lo incastra e lo attira ben al di là dell’aspetto economico.

Libri antichi, grandi collezioni, rarità. Scaffali polverosi e grandi tomi che nascondono segreti. C’è molta atmosfera gotica in questo film, ben dosata e ben associata alle ambientazioni di New York e delle città europee, Parigi in particolare. L’atmosfera che crea questo film è sicuramente una delle cose che mi piacciono di più e che trovo meglio riuscite.

Se devo trovare un difetto, ho sempre ritenuto il finale al tempo stesso molto ben architettato dal punto di vista della trama ma un po’ tanto affrettato nella realizzazione. Mi ricordo che la prima volta che l’ho visto io non l’avevo mica capito, il finale

*sputtanamento mode ON*

Grande tensione, trama ben costruita e non banale, con uno schema che ricorda il mistery d’altri tempi, interpreti molto validi, con (oltre ovviamente a Johnny-Depp-prima-che-si-trasformasse-in-Capitan-Jack-Sparrow) Emmanuelle Seigner nei panni della ragazza misteriosa e Lena Olin nel ruolo dell’eccentrica e miliardaria priva di scrupoli.

E poi ci sono molti anni Novanta. Più passa il tempo e più me ne rendo conto. Dai vestiti, alle sigarette (che ormai non si possono neanche far intravedere in un film se non sono stragiustificate dalla natura – possibilmente negativa – del personaggio che ne fa uso), alle macchine. E anche questo contribuisce a creare un mix particolare con le tematiche goticheggianti, rendendo perfettamente affascinanti la vicenda e il contesto.

Da vedere.

Per la cronaca, son le due, Velluto Blu è finito e io sto odiando Lynch con tutte le mie forze. Poi domani ne parlo, se riesco ad articolare qualcosa che non siano insulti.

Cinematografo & Imdb.

schermata-2012-03-07-a-13-25-132 La_nona_porta

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: