Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘K. Branagh’ Category

Per la regia di Kenneth Branagh.

Un cast che fa venire la pelle d’oca solo a sentirlo.

In uscita a dicembre, tra il 6 e il 13 a seconda del sito.

Annunci

Read Full Post »

50556

Niente rivisitazioni, niente rivelazioni di retroscena inaspettati con conseguenti ribaltamenti buoni-cattivi, niente psicologizzazioni appiccicate più o meno opportunamente. Classica fiaba vecchia maniera. In particolare, classica fiaba Disney, che a sua volta deriva dalla versione di Perrault (non da quella dei fratelli Grimm come spesso si crede).

Rispetto alla versione del cartone animato del 1950, viene dato un po’ più di spazio all’antefatto. Si vede l’infanzia felice di Cenerentola, il forte legame con il padre dopo la morte della madre, l’arrivo della matrigna e delle sorellastre a turbare l’equilibrio fino alla notizia della morte del padre. E sì, viene caratterizzato un po’ di più anche il principe, ma per il resto non ci sono differenze sostanziali nella strutturazione della storia.

La regia di Kenneth Branagh, le scenografie di Dante Ferretti e l’interpretazione fenomenale di Cate Blanchett nei panni della matrigna (bellissima e diabolica) rendono questa versione cinematografica della fiaba un piccolo gioiello del suo genere.

Visivamente molto bello, curato e precisissimo senza eccessi o ostentazioni. Effetti speciali limitati al minimo indispensabile – vale a dire ai topini amici di Cenerentola e alla scena della carrozza – e resi in modo estremamente naturale – al di là del fatto che i topolini sono fatti benissimo, io mi sono perdutamente innamorata dei cavalli con le orecchie da topo nell’ultima parte della trasformazione. Sono troppo buffi e sembrano terribilmente veri!

Da piccola sono cresciuta con le fiabe Disney e se il risvolto del Principe Azzurro non ha mai fatto granché presa sul mio immaginario, tutto il filone degli amici animaletti ricordo che mi piaceva da matti. Se avessi visto allora questi topicavalli penso che sarei pesantemente andata in fissa per averne uno.

Bella anche Helena Bonham-Carter nel ruolo della Fata Madrina.

Cenerentola è interpretata da Lily James che no avevo mai visto altrove ma che sta bene nella parte perché è carina senza voler essere esageratamente superbella e riesce a reggere il personaggio in equilibrio, mantenendone i tratti giustamente romantici senza diventare stucchevole.

Un film garbato e divertente.

Cinematografo & Imdb.cinderella_784x0

cinderella

BG_Cinderella%20trailer

BG_Cinderella%20trailer%20ita

New-official-stills-cinderella-2015-37992763-800-450

cinderella-movie-2015-screenshot-mice-horse

cinderella-movie-2015-screenshot-mice

Read Full Post »

E figuriamoci se non arrivava anche lei. La cosa non sorprende.

Però c’è da dire che qui la regia è di Kenneth Branagh, il che fa ben sperare. E poi è vero che c’è Cate Blanchett che fa la matrigna ma non pare ci siano particolari intenti riabilitativi, quanto meno a vedere il trailer. Anche perché rendermi affascinante la matrigna di Cenerentola la vedo dura.

In arrivo a marzo.

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: