Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘J. van Dormael’ Category

52646

Non conoscevo il regista belga Jaco van Dromael.

Me ignorante.

Avevo sentito parlare di Mr. Nobody ma non l’ho mai visto e non avevo particolari nozioni al riguardo.

Mi sono interessata a Dio esiste e vive a Bruxelles solo perché era candidato ai Globes come miglior film straniero (anche perché la pessima traduzione del titolo aveva fatto sì che lo archiviassi mentalmente come una delle tante commedie mediocri).

E sono molto contenta di averlo scoperto.

E adesso devo assolutamente recuperarmi qualcos’altro.

Dio esiste e vive a Bruxelles è una commedia surreale, dissacrante, intelligente, a tratti geniale. Anche crudele, per molti aspetti.

Dio esiste. Ed è il padre della giovane protagonista, Ea, che è anche voce narrante fuori campo.

Dio è un tipo gretto e meschino, che, non avendo niente di meglio da fare, ha creato l’uomo.

Dio passa il suo tempo in ciabatte e vestaglia, trascinandosi sciattamente per uno squallido appartamento e maltrattando un’altrettanto sciatta e squallida consorte.

Lavora da casa, Dio. Ha uno studio e un pc senza il quale non sarebbe nessuno. Da lì controlla l’esistenza dell’umanità. Crea regole e infligge sofferenze, per un suo sadico piacere ma, più che altro, per noia.

Ea si avvicina all’adolescenza e non approva il crudele autoritarismo paterno. Suo fratello, JC, già se n’è andato di casa, cercando di rimediare ai danni paterni e Dio non vuol neanche sentirlo nominare sotto il suo tetto.

Così anche Ea decide di andarsene.

Deve fare qualcosa. Qualcosa di drastico. Qualcosa che salvi l’umanità. Qualcosa che la risvegli. Non tutto quello che è stato deciso è immutabile. Si può ricominciare e si può rifare tutto, questa volta in modo migliore. Serve un nuovo Nuovo Testamento. La versione 2.0, per così dire. E servono nuovi apostoli.

Divertente e delicato, questo film fa ridere e piangere. E’ leggero senza essere mai banale, è sfacciato, pungente, scorretto e assolutamente spassoso.

Consigliatissimo.

Peccato non abbia avuto anche la nomination all’Oscar, ma in effetti sembra che la nomina in questa categoria presupponga un prerequisito di pesantezza.

Cinematografo & Imdb.

maxresdefault

le_tout_nouveau_testament_16__christophe_beaucarne-730x490

images

dio-esiste-e-vive-a-bruxelles-738749

croppedimage530350-esiste-e-vive-1140x597

cq5dam.web.210.133

b74152a51c

Annunci

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: