Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Il Cancello del Crepuscolo’ Category

cover

Introduzione

Il processo alle streghe del Lancashire è il più famoso dei processi per stregoneria avvenuti in Inghilterra. Le accusate furono condotte al castello di Lancaster nell’aprile del 1612 e giustiziate dopo le assise di agosto.

La Prigione del Pozzo può essere visitata e il castello è aperto al pubblico.

E’ il primo processo per stregoneria documentato nei dettagli. Thomas Pott, un avvocato, ne fece il resoconto in The Wonderfull Discoverie of Witches in the Countie of Lancashire. Può essere letta come la cronaca puntuale di un testimone oculare, pur essendo pesantemente inficiata dalle opinioni i Potts sull’argomento. Potts era fedele a Giacomo I, il solerte re protestante, autore di un’opera Daemonology, che darà il tono e l’atmosfera a un secolo ossessionato dalla stregoneria e dalle eresie di ogni genere, comprese quelle legate alla vecchia fede cattolica.

Stregoneria e papato, papato e stregoneria: è alla stregoneria e al papato che, secondo la teoria di Potts, il diciassettesimo secolo attribuiva ogni atto sovversivo e diabolico.

Tutti i cospiratori della Congiura delle Polveri, che risale al 1605, fuggirono nel Lancashire. E il Lancashire rimase il baluardo della fede cattolica per tutto il diciassettesimo secolo.

La mia narrazione segue gli eventi storici dei processi alle streghe situandoli nel contesto religioso che li ha resi possibili, con il corollario di doverose supposizioni e invenzioni. Non sappiamo se Shakespeare abbia veramente fatto il precettore a Hoghton Hall, per quanto ci siano testimonianze credibili al riguardo. La cronologia dei drammi citati è corretta, così come l’uso che Shakespeare fa del religioso, del soprannaturale e del macabro.

I luoghi sono reali – Read Hall, Rough Lee, Malkin Tower, Newchurch in Pendle, Whalley Abbey. I personaggi sono realmente esistiti, nonostante mi sia presa qualche libertà con le loro motivazioni e il loro modo di agire. La mia Alice Nutter non è l’Alice Nutter della Storia, benché il motivo per cui questa gentildonna fu processata per stregoneria, insieme a canaglie come Demdike e la Chattox, sia tuttora avvolto nel mistero.

La storia di Alice Nutter e di Elizabeth Southern è frutto della mia invenzione e non ha alcuna base reale; tuttavia, mi fa piacere che possa essere in qualche modo ricollegata al dottor John Lee, alle città di Manchester e di Londra, nonché a Shakespeare stesso.

E Pendle Hill è ancora l’enigma di sempre, anche se Malkin Tower non esiste più da molto tempo.

Jeanette Winterson
giugno 2012

Di norma il romanzo storico – o comunque di ambientazione storica – non è quel che si dice my cup of tea. Non al livello della fantascienza, ma diciamo che non me lo vado a cercare più di tanto.

I libri di Jeanette Winterson, anche in questo caso, rappresentano un mondo a parte.

Ho amato ogni pagina di questo romanzo. Ogni riga, ogni parola.

Ho odiato e amato quel secolo sprofondato nel buio e al tempo stesso intriso di magia e mistero.

Ho sofferto con Alice, pianto per lei ed Elizabeth.

Ho provato orrore per i ricordi di Christopher Southworth e mi sono quasi sentita male in fondo al Pozzo.

Ho creduto ai poteri in atto a Malkin Tower e ho aspettato che la testa parlasse.

Ho sentito le torture e ho sentito il richiamo di Pendle Hill.

Ho aspettato il Cancello del Crepuscolo per varcarne la soglia.

Sentì un frullo d’ali. Tese il braccio. Era il suo falcone. Le graffiò il braccio dove non era coperto dal guanto, ma lei non se ne curò, perché lo amava e sapeva che l’amore lascia una ferita che lascia una cicatrice.

Ho ascoltato la voce di Shakespeare.

Ho galoppato nella notte avvolta nel color magenta.

Ho ascoltato le sentenze e provato pena per l’abiezione di giudici e condannati.

Ho creduto a ciò che è stato inventato e ho rifiutato di credere alla Storia.

Ho sofferto e mi sono innamorata.

L’amore è potente come la morte.

Il Cancello del Crepuscolo è doloroso e bellissimo come tutti i libri di Jeanette.

Credo che noi siamo mondi compressi in forma umana.

Annunci

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: